SPEDIZIONE GRATUITA a partire da 39€ in Italia
Consegna in 1-2 giorni lavorativi
Paga in 3 rate e senza interessi con Scalapay
PAGAMENTI SICURI: Paypal, carta di credito, contrassegno, bonifico bancario

Guida ai trattamenti anticellulite veramente efficaci

Ho conosciuto donne che per liberarsi della cellulite avrebbero fatto di tutto, e che, negli anni, hanno provato ogni tipo di trattamento estetico.

Prima di approdare nel mio istituto ne avevano girati almeno una ventina, e in casa collezionavano un vero e proprio arsenale di apparecchi e prodotti cosmetici, alla continua ricerca del trattamento “miracoloso” che le avrebbe liberate della cellulite una volta per tutte.

Forse anche tu sei stata tentata dall’ultima novità di qualche istituto di bellezza, che ti promette risultati mai visti prima, o da qualche intrigante apparecchio, che magari hai trovato online, da usare a casa.

È probabile, però, che tu sia anche rimasta delusa dai risultati, ben lontani dalle aspettative… e magari le persone a te vicine (tuo marito, tua mamma o le tue amiche) hanno pure infierito, mortificandoti con i loro sarcastici “Te lo avevo detto, queste cose sono tutte cavolate, hai solo buttato i tuoi soldi…”.

Non posso certo darti torto se adesso sei scettica e hai paura di provare di nuovo, anche se forse, a volte, la tentazione di sperimentare qualcos’altro ti solletica.

Bene, questo articolo nasce proprio per evitarti future delusioni!

Il mio scopo, infatti, è aiutarti a capire meglio cosa davvero funziona e cosa no nel mondo della cosmetica, così da evitare fregature ed essere una consumatrice più consapevole.

Perché, sì, ci sono davvero dei trattamenti che funzionano, ben nascosti in un mare di bufale e vere e proprie “truffe”… basta sapere cosa devi cercare!

Le azioni estetiche efficaci contro la cellulite

Non è facile fare chiarezza su cosa funziona davvero e cosa no, nel mondo della cosmesi e dell’estetica, proprio perché la scelta è incredibilmente vasta.

La prima cosa, importantissima, che devi sapere è questa: se speri di liberarti della cellulite solo con dei trattamenti di bellezza, devo purtroppo darti una grande delusione.

Queste azioni, da sole, non sono in grado di modificare in modo sostanziale un inestetismo complicato e profondo come questo, possono però contribuire ad eliminarlo, a patto che siano abbinati ad uno “stile di vita” adeguato, che comprenda:

La cellulite si combatte “da dentro”, prima che dall’esterno, mentre i cosmetici lavorano solo in superficie.

Non è difficile capire che, da soli, possono fare ben poco, mentre invece, se inseriti dentro un preciso protocollo di azioni, il loro contributo può diventare notevole!

Cominciamo questo approfondimento facendo una distinzione precisa tra:

Può sembrare una differenza banale e scontata ma non lo è, perché se da una parte è vero che il centro estetico dispone di mezzi più “forti” per trattare la cellulite (apparecchiature più potenti, massaggi manuali impossibili da riprodurre da sole, etc), scoprirai però che i trattamenti “fai da te” hanno un potenziale nascosto enorme… e che può fare tutta la differenza.

A patto, però, che siano i trattamenti giusti. Non tutto funziona allo stesso modo.

Vediamo nel dettaglio le differenze.

Differenza tra i trattamenti a casa e quelli in istituto

Ci sono donne che credono profondamente nei trattamenti estetici proposti dai saloni di bellezza: qualcuna è una fan sfegatata dei macchinari e cerca sempre le ultime tecnologie, qualcun’altra è devota ai massaggi e le varie tecniche manuali e adora crogiolarsi nel piacere fisico che ne deriva.

Indubbiamente, il lavoro svolto in un centro estetico ha una serie di punti di forza:

Con queste premesse, sembra assurdo anche solo pensare di fare trattamenti da sola in casa e non rivolgersi ad un istituto di bellezza… e difatti io per prima ho lavorato nel mio istituto per anni, grazie ai quali posso adesso “smascherare” queste validissime ragioni e darti una panoramica più completa e realistica dei trattamenti estetici professionali.

 

Per cominciare, quando si parla di “potenza” dei macchinari non farti idee strane, perché gli apparecchi usati dalle estetiste sono sì più potenti di quelli che puoi trovare in giro, ma non di molto.

Anche la maggior parte delle apparecchiature usate nei saloni di bellezza sono stati depotenziati, rispetto a quelli utilizzati in ambito medico ad esempio, per rispettare le norme di legge che vietano alle estetiste di interferire con il corpo, i suoi processi e la sua salute.

Ad esempio, la radiofrequenza dell’estetista è meno potente di quella del medico… ma ti rivelo un segreto: spesso il medico, nel suo studio, usa la stessa potenza di quella dell’estetista perché anche lui ha paura di fare danni irreversibili alla pelle.

Quindi, è vero che le apparecchiature per uso domestico sono meno potenti di quelle ad uso professionale per i centri estetici, ma la differenza non è poi così tanta.

Il vero problema, piuttosto, è saper riconoscere una tecnologia seria da una che funziona a malapena, e per una persona comune è forse più difficile.

 

Se è pur vero che la maggior parte dei massaggi non puoi farteli da sola, è anche vero un’altra cosa: le azioni più importanti del massaggio possono essere riprodotte a casa in qualche altro modo, ad esempio, l’effetto drenante puoi portarlo a casa tua con la spazzolatura a secco del corpo.

C’è anche qualche tipo di massaggio che riesci a fare in casa, se conosci le tecniche: la digitopressione, ad esempio, oppure il massaggio linfodrenante.

Infine, non fa molta differenza se hai tantissimi prodotti cosmetici (come dieci tipi diversi di fanghi) o solo uno, perché tanto la loro azione è sempre più o meno la stessa.

I cosmetici non hanno un grandissimo potere contro la cellulite e non possono dare il via a cambiamenti incisivi.

Questa è l’amara verità che ho dovuto inghiottire, a forza, nei miei anni di esperienza come titolare di un centro estetico.

Aiutano, certo, e sommandoli alle giuste azioni contribuiscono a migliorare velocemente l’aspetto a buccia d’arancia, ma da soli no.

Quindi, è bene dare una ridimensionata alle aspettative che hai verso gli istituti di bellezza: possono avere trattamenti spaziali e di ultima generazione, ma da soli non risolveranno il tuo problema estetico.

 

Però…

 

Se conosci il tuo nemico (la cellulite), sai che il maledetto, come Samara, non dorme mai.

Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto operano i meccanismi che la peggiorano, e ogni azione per contrastarli è importante.

Anche se i trattamenti estetici hanno un raggio d’azione limitato, se eseguiti con frequenza e costanza nel tempo possono fare la differenza!

Ecco, quindi, che i trattamenti svolti a casa sfoderano un vantaggio (e non da poco) a spresa: puoi farli tutto l’anno, continuativamente e senza grandi difficoltà, perché:

Per necessità economiche e di tempo, i trattamenti professionali in istituto con la frequenza indispensabile a ottenere qualche risultato (quindi almeno 2-3 volte in settimana), in genere vengono fatti per massimo due o tre mesi.

Nei restanti nove/dieci mesi, la cellulite continua la sua opera di distruzione senza il piccolo, eppur prezioso, aiuto fornito da queste azioni.

Se questo aiuto, però, riesci a mantenerlo costante per 12 mesi all’anno, tutti i giorni o quasi… ecco, allora sì che vedi la differenza, ed è una grande differenza.

Ricorda: anche una misera goccia, giorno dopo giorno, riesce a scavare la roccia.

Adesso non ci resta che fare una panoramica dei trattamenti che puoi fare comodamente a casa tua, analizzando se sono:

Se non hanno questi requisiti, la fine che faranno questi trattamenti la so io e la sai anche tu: vengono riposti da qualche parte dopo una settimana e lì dimenticati.

Trattamenti a casa

Devo essere sincera, sono davvero tanti i trattamenti che puoi fare da sola a casa, forse troppi.

Prenderò in considerazione quelli più noti e diffusi, e li raggrupperò in categorie, altrimenti la lista potrebbe essere quasi infinita!

1. Apparecchiature

Come ti dicevo prima, le apparecchiature che puoi comprare per casa hanno, in genere, una potenza molto limitata. Questo non vuol dire, però, che siano del tutto inutili.

I benefici di alcuni tipi di corrente sulla pelle sono ormai riconosciuti da decenni, come la corrente galvanica, che aiuta a veicolare più in profondità i principi attivi e favorisce gli scambi intercellulari tra le cellule della pelle.

Il vero, grosso problema delle tecnologie domiciliari e il non sapere chi le ha fatte e come.

Io, per pura curiosità professionale, ne ho comprate a decine (online o in qualche centro estetico) e, sinceramente, funzionavano a malapena e si sono rotti dopo pochi giorni di utilizzo.

Il rapporto benefici/spesa, quindi, non è assolutamente equilibrato ed io eviterei di spenderci soldi.

2. Fanghi e impacchi di alghe, argille, limo e simili

Alzi la mano chi non ha mai sentito nominare i fanghi di Guam!

Oltre a questa notissima marca, puoi trovarne di tantissime tipologie e brand, diversi. Anche per i fanghi vale la regola dei prodotti cosmetici, per cui la loro azione è davvero limitata, ma se abbinati ad altre strategie (alimentazione, attività fisica, integrazione) e li usi con costanza possono portare dei benefici.

Il problema è che dovresti farli almeno 2-3 volte in settimana… sempre, e il loro utilizzo è tutt’altro che veloce o pratico.

Se li hai testati lo sai già, altrimenti immagina di dover stare tutta nuda in bagno, impiastricciarti le zone interessate di fango appiccicoso, facendo attenzione a non sporcare ogni cosa che hai intorno.

I fanghi stanno in posa almeno mezz’ora, perciò o ti avvolgi con della pellicola trasparente (da soli non è una passeggiata, te lo garantisco), o ti sdrai in vasca da bagno, al freddo, rassegnata a dover poi ripulire tutto.

Sono pochissime le coraggiose che si cimentano in questa impresa più di una volta o due l’anno.

3. Bendaggi

Anche questo è un prodotto cosmetico, quindi dall’azione poco incisiva, e anche in questo caso l’utilizzo è tutt’altro che agevole, perché le bende vanno avvolte in modo corretto intorno a fianchi e gambe.

Cosa di per sé non facile, perché si spostano, attorcigliano e smontano in un attimo, persino un’estetista esperta a volte fa fatica ad applicarlo su un’altra persona, da soli è anche più complicato.

Sono intrise di prodotto, per cui gocciolano e bisogna sempre usare qualche protezione, come la pellicola.

Il vantaggio rispetto ai fanghi è che non sporcano così tanto, rendendo il loro utilizzo un po’ meno impegnativo.

4. Automassaggi

Io conosco almeno trenta tecniche diverse di massaggio, ma quelle che riesco a fare da sola su me stessa sono pochissime, e quasi tutte per il viso.

I massaggi sono davvero utili, ma è indispensabile conoscere bene le manovre e un minimo di anatomia umana, perché se vengono eseguiti in modo errato sono del tutto inutili.

5. Coppette e strumenti per vacuumterapia

Non so se hai mai visto quelle coppette di silicone che vanno applicate sul corpo dopo averne schiacciato i lati. In questo modo, si crea l’effetto “vuoto” all’interno della coppetta, la pelle viene aspirata e lei resta ben attaccata alla cute.

Si tratta di vacuum-terapia, un meccanismo che viene utilizzato da molti anni in ambito estetico e, se fatto con regolarità, può dare dei buoni risultati sulla cellulite.

Nei centri estetici viene eseguito con una macchina (la più famosa si chiama LPG, forse la conosci) e, quelle più potenti (ed efficaci), ti costringono ad indossare una “tutina” di stoffa come protezione.

Sai perché?

Perché la vacuum, se non sai farla bene, da aiuto diventa un danno: anche una cosa insignificante come la coppetta in silicone, se utilizzata male, può creare lividi, spaccare capillari e lasciare segni permanenti sul corpo.

Per poter usare in modo corretto le coppette in silicone è indispensabile:

Sinceramente, non mi sento di consigliarle a chi non ha esperienza e competenza, più di una cliente del mio istituto mi ha mostrato i danni permanenti alle cosce, derivati dall’uso improprio di questi strumenti.

6. Massaggiatori vibranti

Questi massaggiatori elettrici sono presenti sul mercato sin dagli anni ’80, e sono sempre ritornati in vendita, in una forma o in un’altra.

Ricordo che mia mamma, tantissimi anni fa, aveva acquistato una grossa e costosa pedana con una colonna, ai cui lati era attaccata una grossa fascia elastica.

Tu dovevi infilarti in questa fascia, in modo che ti avvolgesse i fianchi e, una volta accesa la macchina, la fascia vibrava tutta e così i tuoi glutei e le tue gambe.

Un bel po’ di soldi buttati via.

Adesso trovi degli apparecchi più maneggevoli e meno costosi, fatti come dei manipoli con un lato sagomato da appoggiare sulle zone critiche e un pulsante per attivare la vibrazione.

Restano sempre soldi buttati via.

Cosa può fare per la cellulite un po’ di vibrazione? Davvero molto poco, la “furbizia” di queste macchine sta nel fatto che, sentendo il tuo corpo fremere e vibrare, tu hai la percezione che qualcosa stia succedendo davvero, che stia funzionando.

Non farti ingannare, non stai facendo né un vero massaggio al tuo corpo (che ha specifiche manualità), né un lavoro in profondità, perché quel tipo di vibrazione non riesce a “smuovere” nulla, dentro la pelle.

Faccio rientrare nella categoria i tanto pubblicizzati dermaroller, che sono dei rulli pieni di aghetti. Non puoi ottenere alcun effetto apprezzabile con questo strumento, sulla cellulite, perché bucherellare leggermente lo strato più superficiale della pelle non serve a nulla, contro di lei.

7. Spazzolatura a secco del corpo

Semplice, veloce da eseguire, accessibile a tutti… sembra quasi troppo semplice per avere qualche effetto reale.

Eppure, la spazzolatura a secco del corpo è forse la tecnica più efficace che tu possa trovare oggi sul mercato, ed è utilizzata con successo da centinaia di anni.

La spazzola in fibre naturali, se utilizzata con delle manovre precise, di fatto riproduce una versione più semplice di un massaggio linfodrenante.

Aiuta a drenare i liquidi in eccesso, mentre lo sfregamento della spazzola sulla pelle richiama sangue nelle aree toccate, favorendo il microcircolo.

Se ricordi, sono entrambi due degli aspetti in difficoltà quando è presente la cellulite, e partecipano alla sua formazione.

Aiutare il loro lavoro significa contrastare due delle cause di questo inestetismo.

La sua vera forza, però, è la possibilità di eseguire questa tecnica letteralmente ogni giorno, perché e davvero veloce e semplice: ti bastano solo cinque minuti al giorno!

La costanza e la frequenza fanno tutta la differenza tra un trattamento domiciliare che ti da dei risultati e uno che non te li da (escludendo le bufale, s’intende).

Iscriviti al Gruppo Facebook di Metodo Dream per motivazione, supporto e molto altro!

Dopo aver individuato quali trattamenti sono realmente utili e quali no, la parte più difficile è avere costanza.

Come dicevo prima, infatti, i trattamenti estetici da fare in casa funzionano grazie alla continuità, ed è necessario continuare a farli per un po’ di tempo, cosa non sempre facile per tantissimi motivi:

Per questo motivo, io e le mie colleghe abbiamo deciso di aprire un gruppo Facebook in cui poter condividere dubbi e paure e fare domande direttamente a noi.

Siamo donne e ci siamo passate anche noi, e avremmo pagato oro decine e decine di anni fa per avere la possibilità di confrontarci con delle esperte del settore. Grazie agli anni di studio e di esperienza diretta sul campo, ora vogliamo aiutare tutte le donne che desiderano intraprendere un cambiamento nelle loro vite.

Nel gruppo Facebook di Metodo Dream troverai tante altre donne che, come te, hanno deciso di iniziare a prendersi cura di sé stesse, ritornare ad amarsi, iniziando proprio dalla cura del proprio corpo. Ci saranno tanti consigli da parte mia e delle mie colleghe su come adottare delle buone abitudini in modo semplice e veloce, curiosità che non sapevi e tanta motivazione.

Iscriviti al Gruppo Facebook

Con Metodo Dream non sarai mai sola nel tuo percorso. Non dimenticarti di unirti anche al gruppo Facebook privato, dove troverai una community di sole donne per chiacchierare, condividere pensieri, dubbi e traguardi raggiunti, e supportarsi a vicenda! Qui avrai anche la possibilità di fare delle domande e ricevere risposta personalmente dalle professioniste del Team di Metodo Dream. Non lasciarti scappare un’opportunità così preziosa, con un intero Team al tuo fianco raggiungere i risultati estetici che desideri sarà molto più facile. Ti aspettiamo!

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Indice dell'articolo

Principali

Articoli Correlati

Guida ai trattamenti anticellulite veramente efficaci

Ho conosciuto donne che per liberarsi della cellulite avrebbero fatto di tutto, e che, negli anni, hanno provato ogni tipo di trattamento estetico. Prima di approdare nel mio istituto ne avevano girati almeno una ventina, e in casa collezionavano un vero e proprio arsenale di apparecchi e prodotti cosmetici, alla continua ricerca del trattamento “miracoloso”

Leggi tutto »
Wishlist 0
Continue Shopping